Il ministro Ferrero ad Ancona lunedì 29 gennaio

1' di lettura 30/11/-0001 -
Si concluderà nelle Marche il “Viaggio nell’Italia dell’immigrazione” del ministro alla Solidarietà Sociale, Paolo Ferrero.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Lunedì 29 gennaio, accompagnato dal sottosegretario Cristina De Luca, sarà infatti ad Ancona, alla Loggia dei Mercanti, dalle ore 15.00, per incontrare e ascoltare le testimonianze del mondo dell’immigrazione e le associazioni regionali a cui fanno capo i cittadini immigrati.

La scelta delle Marche viene commentata favorevolmente dall’assessore regionale all’Immigrazione, Marco Amagliani: “Come evidenziano le statistiche, le Marche sono la regione dove gli immigrati si integrano meglio che in altre parti d’Italia e che conta il maggior numero di ricongiungimenti familiari. Spero, quindi, che le Marche possano costituire un polo di riferimento anche in questo settore, per arrivare finalmente a una legislazione nazionale rispettosa dei diritti dei nostri concittadini immigrati”.

Partito dall’Umbria il 9 novembre scorso, il viaggio del ministro ha toccato, in precedenza, altre 15 regioni, con la prospettiva di valorizzare le realtà presenti sul territorio e cogliere stimoli e proposte utili per giungere a una modifica della legislazione italiana sull’immigrazione. “Un percorso di ascolto - così l’ha definito il ministro Ferrero – nei confronti della società, di quanti operano nei diversi territori: siano essi rappresentanti istituzionali, dell’associazionismo o del mondo dell’immigrazione. Un modo per conoscere e valorizzare quanto è già stato fatto nelle Regioni, in vista della definizione della prossima nuova legge nazionale sull’immigrazione”





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 gennaio 2007 - 994 letture

In questo articolo si parla di regione marche





logoEV