Ancona: Nie Wiem presenta Akropolis

2' di lettura 30/11/-0001 -
Sabato 27 gennaio 2007, alle ore 18,30, ad Ancona, presso la Sala Audiovisivi di Via Bernabei 30, in occasione della Giornata della Memoria, l’Associazione Culturale NIE WIEM Onlus, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ancona e la Mediateca delle Marche, presenta il documentario “AKROPOLIS” del regista friulano Ivan Gergolet, già finalista all’ultima edizione di CORTO DORICO con il corto “Quando il fuoco si spegne”.

da Associazione Culturale NIE WIEM Onlus - Ancona


“Siamo nel 1944 a Doberdò del Lago (provincia di Gorizia). Helena ha 22 anni. Il padre viene prelevato dai tedeschi per errore, un caso di omonimia. Viene fucilato in piazza con l’accusa di essere un partigiano e muore tra le braccia della figlia. Per Helena è l’inizio di un’odissea che dalle prigioni fasciste fino ad Auschwitz non avrà mai fine, nemmeno il giorno del ritorno a casa.”

Non è la trama di un film, ma la vera storia che viene raccontata, dalla stessa protagonista, in “AKROPOLIS”, documento-intervista ad una superstite del campo di sterminio di Auschwitz. Una testimonianza di straordinario valore storico ed umano, concentrata da Gergolet in 48 toccanti minuti.

Al termine della proiezione, come di consueto, verrà offerto un rinfresco a beneficio dei presenti.

NOTA BIOGRAFICA DELL’AUTORE

Ivan Gergolet nasce a Monfalcone nel 1977 e si laurea in cinema al DAMS di Bologna. Il suo primo lavoro è un breve documentario dal titolo “Migranti” (Menzione speciale a Firenze - Tagliacorto 2003) , storia di due clandestini rumeni passati dal confine “colabrodo” di Gorizia. Nel 2003 realizza “Purple News”, racconto di rapine e strozzinaggi che gravitano attorno ad un quotidiano gratuito. Nel 2004 collabora, come direttore della fotografia, al corto “La Callifora Azzurra” e al film “Grin”.

Dal 2005 è cominciata l’attività di consulenza con alcuni istituti scolastici del goriziano per la realizzazione di cortometraggi. Nel 2006 realizza il corto “Quando il fuoco si spegne”, finalista a CORTO DORICO 2006, la cui giuria attribuisce un premio speciale all’attrice Vilma Braini per la sua interpretazione.

www.niewiem.org
E-mail: info@niewiem.org





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 gennaio 2007 - 1330 letture

In questo articolo si parla di ancona, nie wiem