Ancona: alle muse l'ultima replica del Pirata di Bellini

1' di lettura 30/11/-0001 -
Dopo il successo del debutto dell’opera più attesa della quinta Stagione lirica, domenica alle ore 16 sarà l’ultima occasione per assistere all’allestimento acclamato dal pubblico e dalla critica Il Pirata di Vincenzo Bellini. Proprio per l’ultima recita si sono liberati dei posti in platea, ghiotti per tutti quegli spettatori che nei giorni scorsi non avevano trovato la poltrona desiderata.

dal Teatro delle Muse
www.teatrodellemuse.org


In considerazione della rarità di rappresentazione e della difficoltà di esecuzione, Il Pirata alle Muse è senz’altro uno spettacolo da non mancare, soprattutto dopo una “prima” che ha confermato tutte le aspettative di uno straordinario cast di “debuttanti”: il soprano Mariella Devia, il tenore José Bros, il baritono Vladimir Stoyanov, Ugo Gagliardo, Luca Casalin, Nicoletta Zanini, il direttore d’orchestra Bruno Bartoletti e il regista-scenografo-costumista Pier’Alli.

Ottime le prove dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana e del Coro Lirico Marchigiano “V.Bellini”, diretto da David Crescenzi.

Per il nuovo allestimento del Pirata alle Muse, Pier’Alli ha immaginato eleganti scene e costumi atemporali, con suggestioni neoclassiche e metafisiche, all’interno di uno spazio calato nella penombra di una tragedia dove l’azione cede il posto alle lacerazioni interiori.

Biglietteria del Teatro delle Muse
via della Loggia – tel. 071.52525 – fax 071.52622 – boxoffice@teatrodellemuse.org
dal martedì al sabato ore 10 - 17 orario continuato
(nei giorni di spettacolo, la biglietteria è aperta un’ora prima dell’inizio)

Parcheggio Traiano, via XXIX settembre, aperto per gli spettatori del Teatro delle Muse fino all’una di notte, costo forfettario 3 euro
www.teatrodellemuse.org.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 gennaio 2007 - 1783 letture

In questo articolo si parla di teatro, ancona, teatro delle muse