Pesaro: Arcigay Agorà plaude a “La shoah dei diversi” della CM Esino Frasassi

30/11/-0001 -
Desideriamo esprimere pubblico apprezzamento ai dirigenti della Comunità Montana Esino-Frasassi per la lodevole iniziativa presentata ieri agli organi di stampa intitolata “La Shoah dei “diversi”” dedicata all’Olocausto delle categorie cosiddette “minori” (per numero di persone uccise rispetto agli Ebrei).
Tra queste, lo ricordiamo, ci furono anche gli omosessuali.



E’ la prima volta che nella nostra regione un Ente pubblico si fa promotore di una iniziativa che ricorda l’”omocausto” e lo sterminio delle altre categorie sociali ricomprese nel folle disegno nazista.

Ancor più significativo che siano le scuole i luoghi privilegiati di riflessione su questa pagina nerissima della storia del secolo appena trascorso di fronte alla quale bisogna però mantenere viva l’attenzione per evitare che atrocità simili si ripetano con tragica periodicità.

Per questo l’Associazione rimane a disposizione sia della Comunità Montana che del Sistema Bibliotecario Locale di Fabriano alfine di proporsi come interlocutrice con l’Istituzione e con gli studenti nonché per fornire quei riferimenti bibliografici e multimediali che permettano l’approfondimento della Shoah delle persone omosessuali.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 gennaio 2007 - 1747 letture

In questo articolo si parla di comunità montana esino frasassi, pesaro, arcigay agorà