Aerdorica, raggiunto un accordo con i sindacati

3' di lettura 30/11/-0001 -
Esprimo soddisfazione per l’accordo raggiunto - dichiara l'Assessore Loredana Pistelli - sottolineando il ruolo della Regione nel protrarsi della vicenda che, dopo l’incontro di ieri, ha visto lo stemperarsi dei rapporti fra Aerdorica e sindacati e, con la seduta odierna, il completamento dell’iter di ripristino di corrette relazioni fra l’Aerdorica e le Ooss, con la definizione di un metodo preventivo di informazione, alla base di ogni buon svolgimento lavorativo, per il proseguio dell’applicazione del Piano Industriale di sviluppo aeroportuale

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


E’ stato definito un buon metodo per il miglior rapporto con i sindacati - ha dichiarato Mario Conti Presidente di Aerdorica - e la buona riuscita delle relazioni industriali necessarie al completo rilancio dell’Azienda e dell’infrastruttura aeroportuale, vitale per questa regione. Il coinvolgimento di tutti i lavoratori è indispensabile per l’immediata e fruttuosa applicazione di tutti i nostri piani di sviluppo”.

L’Azienda Aerdorica - a detta dei sindacati stessi – fino ad oggi, quanto meno per un quinquennio, non ha avuto rapporti sindacali, con i precedenti Consigli d’amministrazione, significativi o che abbiano potuto condurre o predisporre ad un accordo del genere - ha aggiunto Federico Wendler, amministratore delegato di Aerdorica - conseguentemente è stato necessario, anche se doloroso, ripristinare direttamente le corrette relazioni fra Aerdorica e Ooss, nell’ambito di un percorso che fosse di reciproca soddisfazione ma soprattutto che consentisse a questa Azienda di guadagnare in credibilità e aumentare nel prossimo quinquennio i propri efficientamenti. Affinché l’organizzazione raggiunga efficacia anche nei confronti della clientela che sceglie questa meravigliosa infrastruttura aerea, mi auguro che tale implosione degli anni scorsi sia conclusa e sia consentito invece da oggi a tutti i lavoratori di trovare quell’amore per l’azienda foriero di serenità e migliori e proficui successi lavorativi".

Il testo dell’accordo raggiunto a tarda sera fra la società Aerdorica e le Organizzazioni sindacali.

In data 18 gennaio2007 presso la sede della società Aerdorica Spa si sono incontrati gli amministratori della Società Aerdorica e i segretari regionali di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti per definire una metodologia di corrette relazioni industriali.

Le parti prendono atto della necessità di avviare un percorso concertativo sulle strategie aziendali di sviluppo e fondato su un sistema condiviso di relazioni tra Azienda e Ooss che risponda ad un criterio concordato delle principali vicende aziendali.

In particolare si conviene di instaurare un percorso di preventiva informazione alle Ooss sulle modifiche organizzative e sull’inserimento di nuovi lavoratori dipendenti e collaboratori.

Inoltre la Società si impegna a presentare entro i primi giorni di febbraio una proposta di organizzazione aziendale che sarà sottoposta al confronto con le Ooss a partire dal 13 febbraio p.v. e che si concluderà entro marzo p.v. con l’obiettivo di pervenire ad una organizzazione del lavoro condivisa.

Sin d’ora l’azienda individua nel Direttore delle Risorse Umane il referente per le relazioni sindacali e fino all’approvazione della nuova configurazione organizzativa rimane valida l’attuale organizzazione aziendale; eventuali modifiche saranno oggetto di confronto con le Ooss medesime.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 gennaio 2007 - 1319 letture

In questo articolo si parla di regione marche, loredana pistelli, aeroporto, aerdorica





logoEV