Ispezioni dei Nas negli ospedali: situazione ok ad Ancona

1' di lettura 30/11/-0001 -
Sono scattati anche nelle Marche i primi controlli dei Nas negli ospedali del capoluogo dorico dopo la denuncia, a livello nazionale, dello stato di degrado in cui versano molti nosocomi.

di Leonardo Bartera


Il ministro della salute Livia Turco, da ieri e per tutta la settimana, ha dato disposizioni per l'effettuazione di controlli da parte dei carabinieri e dei Nas presso le principali strutture sanitarie anche di Ancona e provincia.

.L'obiettivo primario è quindi quello di accertare che tutto sia svolto secondo le regole, evitare che ci siano stanze inutilizzate e piene di sporcizia o trovare materiale sanitario inutilizzato.

Nelle Marche le ispezioni hanno finora riguardato 5 ospedali tra cui i nosocomi di Torrette, ad Ancona, dove sono stati controllati i sotterranei e alcuni reparti di degenza a campione, l'Inrca e Salesi. Secondo quanto si e' potuto apprendere, non sarebbero emerse situazioni di degrado o di particolare allarme.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 gennaio 2007 - 970 letture

In questo articolo si parla di ancona





logoEV