Marcolini invia una lettera al Ministero dopo l'incidente del ferroviere

1' di lettura 30/11/-0001 -
L’Assessore Regionale ai Trasporti, Dott. Pietro Marcolini, appresa la notizia del grave incidente accaduto al signor Cacciani Maurizio, nell’esercizio della sua funzione di tecnico di manovra, ha espresso tutta la sua solidarietà e partecipazione al dolore per quanto accaduto al Cacciani e alla sua famiglia.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Al tempo stesso, stigmatizza questo ennesimo incidente e ribadisce la necessità di prestare assolutamente più attenzione a quelli che sono i problemi della sicurezza dei lavoratori, in quanto non è possibile assistere a situazioni di questa gravità, senza far sentire la propria voce di contrarietà, di dolore, per persone che rischiano la vita, solo per svolgere il proprio lavoro.

In tal senso l’Assessore Marcolini ha inoltrato una lettera formale di protesta al Gruppo FS, a Trenitalia e a RFI, dove vengono ribadite la preoccupazione per le condizioni di sicurezza sul lavoro, vista la frequenza dei diversi incidenti accaduti negli ultimi anni e l’assoluta necessità di provvedere a soluzioni organizzative di orari e ritmi di lavoro che evitino ogni possibile rischio di incidente futuro.

Inoltre si fa anche un richiamo al recentissimo monito espresso dal Presidente della Repubblica perché si avvii una scrupolosa applicazione delle norme sulla sicurezza, in modo da evitare tali gravissimi incidenti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 gennaio 2007 - 1033 letture

In questo articolo si parla di regione marche





logoEV