Ancona: procede al Dazebao il concorso per band emergenti

3' di lettura 30/11/-0001 -
Si prospetta una nuova serata di sicuro successo quella che si terrà il 4 gennaio a partire dalle ore 22,30 al Dazebao di Ancona nell’ambito del concorso Raccomandati Festival.

da Raccomandati Festival


L’interessante manifestazione musicale, giunta quest’anno alla sua seconda edizione, gode del patrocinio del Comune di Ancona che ha così dato risalto alla possibilità di far suonare live 18 fra le migliori band della regione. Ad organizzare il Raccomandati Festival ci ha pensato il Raccomandati Club (www.raccomandati.net), portale musicale che consente ai gruppi di tutta Italia di iscriversi gratuitamente e di creare la propria scheda per poter promuovere i proprio pezzi e le serate nei locali.

Il portale, nato dalla volontà di offrire uno spazio a tutti coloro che vogliono far conoscere la propria musica, rispecchia bene la finalità principale del concorso, e cioè garantire ai partecipanti l’occasione di esibirsi su un palco davanti ad un pubblico attento e partecipe, rilanciando così la musica live nella nostra provincia. Ruolo fondamentale nella realizzazione dell’evento spetta anche alla Mami Music, una distribuzione discografica indipendente con sede in Ancona che mette in palio il premio finale del concorso, ovvero un contratto di distribuzione nazionale del cd del gruppo vincitore.

Anche il Dazebao, locale anconetano in cui la musica live da sempre trova spazio, collabora attivamente affinché il Raccomandati Festival possa crescere e diventare, serata dopo serata, un punto di riferimento per tutti quei giovani musicisti che vogliono suonare. Anche giovedì 4 gennaio, dunque, si esibiranno come ogni settimana tre gruppi, ciascuno avente a disposizione 30 minuti. Assisteremo alla performance degli Aegis of Ephesus, band senigalliese formatasi da poco tempo che propone pezzi post-hardcore, un genere decisamente forte.

Ci saranno poi i Fottutissimi Rock’n’Roll di San Lorenzo in Campo, gruppo collaudato da vari anni con all’attivo numerose serate nei locali di tutta Italia, il cui disco sta per uscire nelle prossime settimane e i cui pezzi permettono di rivivere sin dal primo ascolto la vitalità di grandi gruppi dei passato come gli Who o i Creedence Clearwater Revival.

Giocano in casa, invece, gli anconetani The Shyguru, formatisi nel 2005 dapprima come gruppo cover e poi subito orientatisi verso la realizzazione di pezzi propri sul genere indie-rock. Grandi gruppi per una nuova, coinvolgente serata che non deluderà il pubblico presente al Dazebao, il quale ha anche la possibilità di votare la propria band preferita ad ogni consumazione, unendosi così al parere della giuria di esperti presenti ogni giovedì.

Premio della serata, una cassa di birra offerta simpaticamente da Marco, proprietario del locale, e l’accesso alla seconda semifinale che si terrà l’1 febbraio. Un nuovo appuntamento con la buona musica a cui non si può proprio rinunciare.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 gennaio 2007 - 1228 letture

In questo articolo si parla di ancona





logoEV