Macerata: proseguono gli interventi di bonifica dall'Amianto

1' di lettura 30/11/-0001 -
Prosegue l’opera della Provincia di Macerata di rimozione, bonifica e sostituzione dei manufatti che, contenenti amianto, si trovano negli edifici di sua proprietà.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


E’ in atto, infatti, un nuovo intervento che riguarda contemporaneamente la sede centrale dell’Ente, in corso della Repubblica 28; la struttura che ospita l’Ufficio scolastico provinciale (ex Provveditorato agli studi); lo stabile di viale Indipendenza in cui si trovano l’Osservatorio geofisico e il Centro di ecologia. Il progetto, redatto dal settore Fabbricati ed Edilizia scolastica della Provincia, prevede l’esecuzione di lavori per un importo complessivo di 74 mila euro.

La tipologia dei materiali contenenti amianto da rimuovere è del tutto “tipica”. In particolare, per quanto riguarda la sede centrale della Provincia si tratta di serbatoi, canne fumarie e alcuni pluviali, mentre nella sede del Centro di ecologia gli unici interventi sono la sostituzione di una canna fumaria e la bonifica della guarnizione della centrale termica.

Nel palazzo che ospita l’Ufficio scolastico provinciale è necessario invece rimuovere alcune pavimentazioni in vinil-amianto presenti in una parte del terzo piano e al quarto piano dello stabile. I lavori saranno effettuati in modo tale da arrecare il minor disagio possibile agli operatori degli uffici e all’utenza.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 dicembre 2006 - 1168 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata





logoEV