Nuoco codice dei contratti pubblici: al via gli incontri della Regione

30/11/-0001 -
Si svolgerà martedì 12 dicembre, presso il centro turistico “Carlo Urbani”a Monte San Vito, il primo dei quattro incontri sul nuovo codice dei contratti pubblici.
dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


L’incontro, promosso dalla Sezione regionale dell’Osservatorio dei lavori pubblici, riguarda, in particolare, le stazioni appaltanti della provincia di Ancona alle quali, in base al codice, spetta la verifica delle procedure di affidamento, la gestione dei contratti e l’adempimento degli oneri di comunicazione dei dati nei confronti dell’Autorità per la vigilanza e dell’Osservatorio dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. Tali oneri si riferiscono ai contratti affidati dalle amministrazioni dello Stato, dagli enti pubblici territoriali, dagli enti pubblici non economici, dagli organismi di diritto pubblico, dalle associazioni, unioni, consorzi, comunque denominati, costituiti da detti soggetti, nonché dalla “Quadrilatero Marche Umbria S.p.A.”

L’iniziativa è collegata al decreto legislativo 12 aprile 2006 “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17CE e 2004/18/CE”. La normativa, entrata in vigore il 1° luglio di quest’anno, disciplina in maniera fortemente innovatrice le procedure di affidamento – di rilevanza comunitaria e non ­- riguardanti lavori, servizi, forniture, incarichi di progettazione mediante appalto, nonché lavori o servizi mediante concessione e concorsi di progettazione e di idee. Gli altri tre incontri tra la Sezione regionale dell’Osservatorio dei lavori pubblici e le stazioni appaltanti situate nei territori delle province di Ascoli Piceno, Macerata e Pesaro-Urbino si terranno nei mesi di gennaio e febbraio 2007.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 novembre 2006 - 1102 letture

In questo articolo si parla di regione