Seccessione dei comuni della Valmarecchia, problemi per il turismo

30/11/-0001 -
Il Consiglio di Amministrazione del Sistema turistico locale “Urbino e il Montefeltro” segue con preoccupazione ed apprensione gli sviluppi della discussione sulla secessione dei Comuni della Valmarecchia verso la Provincia di Rimini e la regione Emilia Romagna.

da Guerrino Bonalana
Presidente del Sistema Turistico Locale Urbino e il Montefeltro


Infatti quella Comunità Montana è parte importante di questo Sistema Turistico che politicamente ha scelto di promuovere l’economia turistica di gran parte dell’entroterra del territorio della Provincia di Pesaro e Urbino.

Sul turismo, al contrario della Romagna, le Marche hanno costituito i Sistemi turistici Locali, e localmente si è deciso di puntare alla crescita di una nuova economia turistica di nicchia, puntando sull’ambiente, le emergenze storico culturali, l’enogastronomia e le tradizioni, che male si conciliano con il turismo del mare e del “divertimento”.

Sicuramente la Valmarecchia non trarrà benefici dal punto di vista turistico emigrando in Romagna perché, e questo è il pensiero degli operatori privati aderenti al Sistema che lì operano , al turismo del mare serve il nostro territorio per diversificare qualche giornata di soggiorno, continuando quel “mordi e fuggi” che come oggi accade, oltre all’acquisto di qualche gadget non lascia altro che i rifiuti dei cestini da asporto forniti dagli alberghi.

Il Consiglio di amministrazione si augura che non si verifichi questa trasmigrazione, che è vero non mette in crisi il Sistema Turistico, ma priverà lo stesso di una parte importante dell’offerta turistica, mentre per quegli operatori e quella popolazione non ci saranno vantaggi economici ma anzi il rischio di passare da un’appendice provinciale con tutti i problemi che ciò ha comportato, ad una appendice provinciale come “ultimi arrivati” con tutti gli ulteriori svantaggi connessi.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 novembre 2006 - 1455 letture

In questo articolo si parla di turismo, urbino, guerrino bonalana