Minacce di morte al presidente dell'Ascoli Roberto Benigni

1' di lettura 30/11/-0001 -
Minacce di morte e insulti sono stati rivolte da ignoti al presidente dell'Ascoli Calcio Roberto Benigni.



Il patron bianconero si è rivolto alla Questura di Ascoli Piceno per denunciare di aver ricevuto insulti e addirittura minacce di morte.

Un episodio grave e inquientante che fa seguito ad altri atti intimidatori che il presidente dell'Ascoli ha denunciato agli inquirenti.

Le minacce di morte in particolare sono state rivolte al patron attraverso alcune scritte comparse su un giornalino sportivo modificato.

Dopo l' esonero dell'allenatore Tesser, Benigni aveva rivolto un appello in cui chiedeva sostegno e unità alla tifoseria bianconera.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 novembre 2006 - 2609 letture

In questo articolo si parla di ascoli piceno