Missiva con due pallotte indirizzata ad un funzionario del Comune di Ancona

30/11/-0001 -
Una lettera contenente due pallottole calibro 9 è stata ritrovata all'interno dell'auto di un commerciante del centro, destinata al figlio, Riccardo Lasca, capo del personale del Comune di Ancona.



La missiva conteneva anche un biglietto con la scritta "Paga i tuoi conti o sarà peggio per tuo padre", insieme alle due pallottole. Sul retro della lettera anche la scritta "Per Riccardo Lasca" (riferendosi ovviamente al funzionario).

La lettera con le pallottole è stata trovata dal padre che subito ha avvertito Riccardo Lasca. Il commerciante si era recato al lavoro, in centro, ed aveva parcheggiato l'auto vicino al negozio, lasciandola però aperta come era solito fare per scaricare la merce. L'uomo ha parcheggiato intorno alle 8.45 ed è tornato poco dopo notando sul sedile di guida una busta bianca.

Presala in mano, ha aperto la lettera che era aperta e dalla quale sono caduti i due proiettili. Subito il commerciante ha avvertito il figlio che si è precipitato in negozio insieme al comandante dei Vigili Urbani.

In passato era già capitato che alcuni funzionari del Comune ricevessero delle minacce ma mai con proiettili di pistola.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 novembre 2006 - 2310 letture

In questo articolo si parla di cronaca, penelope pitti, redazione, ancona