Lion: sul parco dei Sibillini no a logiche spartitorie

30/11/-0001 -
"Condivido l’urgenza della nomina del presidente dell'ente parco dei Sibillini espressa dal Consiglio regionale delle Marche, ribadendo la necessità di nominare una figura sì di grande qualità ma legata al territorio, che non può esulare dalla terna votata all’unanimità dalla comunità del Parco con delibera n.5 del giorno 28 luglio scorso".

da Federazione Nazionale Verdi


Lo dice il deputato dei Verdi Marco Lion. "Pertanto - ha aggiunto - il Ministro potrà scegliere il nome da sottoporre all’intesa dei due Presidenti di Marche ed Umbria tra la terna composta da Massimo Marcaccio, Fabrizio Fatichenti, Giuliano Pazzaglini.

Considerata la mia precedente esperienza in commissione Ambiente
- ha sottolineato Lion - sono sicuro che il Ministro non permetterà mai che vengano designati a presidente personaggi che nulla hanno a che vedere con la sfera della salvaguardia ambientale, ma che invece appartengono alle logiche spartitorie e clientelari, alle quali purtroppo ci aveva abituato la precedente gestione di Matteoli".





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 novembre 2006 - 1012 letture

In questo articolo si parla di verdi, marco lion