Progetto Comenius: insegnanti polacche e inglesi ricevute a Macerata

30/11/-0001 -
I progetti didattici legati alle attività teatrali, all’ambiente, agli scambi interculturali con scuole straniere, i cicli di incontri e lezioni per far comprendere ai giovani le maggiori problematiche internazionali, l’integrazione scolastica dei bambini portatori di handicap e degli alunni immigrati, fino alla recente realizzazione delle prima guida in carattere braille per bambini non vedenti.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Questi ed altri interventi che annualmente la Provincia di Macerata attua per le scuole ed in collaborazione con le scuole del territorio sono stati al centro di un incontro tra l’assessore provinciale all’istruzione Clara Maccari e un gruppo di insegnanti inglesi (della cittadina di Stonehouse) e polacche (di Czestochowa ) giunte a Macerata nell’ambito del progetto comunitario Comenius, che si occupa di progetti transnazionali per la formazione del personale delle scuola.

Accompagnate dalle insegnanti Carla Baldoni della scuola elementare “Enrico Medi” di Macerata, coordinatrice del progetto Comenius e Miriana Mazzolini dell’Istituto comprensivo “Fermi”, le ospiti hanno approfondito anche la conoscenza del nostro sistema scolastico ed in particolare le competenze tra le varie istituzioni locali.

L’assessore Maccari ha riferito pure dei recenti interventi di edilizia scolastica realizzati dalla Provincia e dell’iniziativa, già avviata, di dotare diversi istituti di impianti fotovoltaici per la produzione dell’energia elettrica ad uso delle scuole stesse.

Nella foto l’assessore Clara Maccari con le insegnanti inglesi e polacche in visita in Provincia.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 novembre 2006 - 1251 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata