Ancona: i raffinati “Incontri a metà strada” di Riccardo Sinigallia

30/11/-0001 -
Sonorità “notturne”, parole lucide e dirette nella notte d’autore di Riccardo Sinigallia al Barfly di Ancona. Intanto il live music club, nella nuova gestione di Domenico Mascitti e Giulio Spadoni di Anno Zero, con il coordinamento artistico di Eric Bagnarelli, si prepara ad accogliere il doppio appuntamento del prossimo weekend: la nuova star del pop internazionale, Nate James (già premiato come Miglior Artista Internazionale al Festivalbar) calcherà il palco anconetano il 10 novembre mentre la formazione ska più seguita del momento, la Bandabardò, arriverà il giorno successivo.

dal Barflay
www.barfly.com


Con il suo “Incontri a metà strada”, Sinigallia si è confermato anche dal vivo un cantautore raffinato e gentile, nelle distensioni armoniche e nei suoni, sperimentali e consolidati allo stesso tempo. Nei suoi spostamenti di palco dalla chitarra al pianoforte alla voce ha creato un suono compatto, uniforme e delicato. Un ora e venti di concerto per raccontare il percorso artistico dai Tiromancino, che ha omaggiato con “La descrizione di un attimo”, alla sua “Bell’amore”, singolo riuscito della passata avventura da solista, fino a “Uscire fuori”, per il Sinigallia ultimissima versione presentando così i brani del suo recente cd “Incontri a metà strada”. La dimensione “notturna”, ovvero quel suono inventato dal nostro, con e per i Tiromancino, è stata realizzata dal vivo dallo stesso Riccardo Sinigallia (voce, piano, chitarra acustica, chitarra elettrica, campionatori) Daniele Sinigallia (chitarra elettrica, mandolino), Matteo Chiarello (chitarra elettrica), Laura Arzilli (basso e voce) e Alessandro Canini (batteria).

E venerdì prossimo arriva Nate James, la nuova promessa del soul inglese, un cantante e songwriter di altissimo livello con un approccio al music business completamente orginale. In Italia così come in gran parte del globo di è imposto con il brano “The message” anticipato da “Pretend” ed ora seguito dalla ballata soul “Justify me” - che sottolinea la parte più melodica di James- in alta rotazione su Mtv. Nate James è uno di quei musicisti che amano mantenere il controllo della propria carriera sotto ogni aspetto. L’album di debutto “Set the Tone” è stato prodotto dalla sua propria etichetta Frofunk, licenziato da edel per l’Italia. Grazie ai suoi show alla continua presenza on-line sul sito www.natejames.com e sulla propria pagina personale di myspace, Nate James è riuscito a costruirsi un seguito fedele in diversi paesi del mondo. L’Italia non poteva certo rimanere insensibile e nel nostro paese l’energia di Nate James ha conquistato subito addetti ai lavori e pubblico. Il suo debutto è avvenuto con una performance ospite di “Quelli che Il Calcio”, e dopo poche settimane il singolo “The Message “ è diventato uno dei dieci brani internazionali più suonati dai network radiofonici e dalle tv musicali. Nate James poi è stato e sarà ospite delle principali trasmissioni, Festivalbar, Cd Live e Top Of The Pops.

Orario inizio concerto ore 22.30

Il Barfly quest’anno ha all’interno anche uno spazio Enoteca. Un luogo che sarà attivo anche in occasione dei concerti: un video permetterà di assistere anche dall’interno della sala alle immagini in diretta dal palco. Si chiama Wine&Food la nuova creatura Barfly nata dal progetto degli architetti D’Alessio&Pandolfi. Nonostante la linea elegante Wine&Food rispecchia lo stile del liveclub anche nel contenimento dei prezzi. Vini selezionati, locali e nazionali e stuzzicherie di accompagnamento, e, su prenotazione, anche ristorazione.

Informazioni Barfly: 071.2901224.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 novembre 2006 - 1667 letture

In questo articolo si parla di musica, ancona, barfly