Calcio: Iacoponi convocato per la trasferta in Romania dell’Under 18

30/11/-0001 -
Il marchigiano Francesco Iacoponi del Tolentino è stato convocato per la trasferta in Romania dell’Under 18.

di Ilario Taus


Italia-Romania Under 18, già finale del Torneo Europeo nel 2005 è la sfida clou dei tornei di categoria organizzati a livello continentale, ha sempre regalato spettacolo, mettendo in mostra giovani di talento su entrambi i fronti.
La rappresentativa azzurra, grazie alla qualità del movimento calcistico nazionale ed al ciclo aperto dal Ct Roberto Polverelli ormai tre anni fa, si è sempre distinta nelle sfide che l’hanno contrapposta ai pari età romeni, nonostante questi ultimi siano espressione, nella maggior parte dei casi, dei settori giovanili delle migliori squadre professionistiche.
La prossima settimana (dal 23 al 27 ottobre) l’Italia volerà a Mogosoaia, nel centro sportivo della federazione locale vicino la capitale Bucarest, per disputare due test match (martedì 24 e giovedì 26) dall’alto contenuto tecnico. L’allenatore romagnolo ha convocato gli elementi che si sono messi in luce nei primi due raduni stagionali (Corinaldo, Mozzate, N.d.R.), ai quali ha aggregato tre importanti new entry: si tratta di Daniele Rovida dell’Oggiono, Alessio Vescio della Gallaretese e Nicolas Migliaccio del Castellarano.
“I nuovi convocati si sono distinti in questo inizio di stagione ed è giusto continuare ad integrare la rosa, nella continuità del lavoro già impostato, dimostrando massima apertura per tutti coloro che possono dare un valido contributo alla maglia azzurra.
Dopo un mese di campionato ci andiamo già a confrontare con una realtà calcistica di primo ordine, ma sono sicuro che disputeremo due buonissimi incontri, anche in virtù del fatto che i giocatori che hanno esordito in nazionale hanno avuto un’iniezione di fiducia notevole, migliorando addirittura le loro prestazioni nei rispettivi club”, queste le parole del Commissario Tecnico al momento della diramazione della lista dei convocati.

Rispetto alle altre uscite stagionali, contro l’Ancona Primavera e la Juniores Nazionale del Turate, gli azzurrini si dovranno calare con disinvoltura nell’atmosfera internazionale e confrontarsi con un calcio diverso, comunque molto tecnico, fatto di qualità e ottimo possesso palla. Il fascino della trasferta rappresenta quel qualcosa in più in quella che sicuramente sarà una tappa fondamentale nel cammino verso il prossimo campionato europeo.

I convocati:

Portieri: Giacomo POLUZZI (Carpi Mo), Daniele ROVIDA (Oggiono-LC);

Difensori: Iacopo FERRETTI (Collegno–TO), Flavio VIVARINI (Seregno–MI), Alessandro CHERCHI (Asseminese-CA), Daniel NIEDEJAUFNER (Brixen–BZ), Raffaele SANASI (Cesenatico–FC);

Centrocampisti: Mario SCIETTI (San Colombano–MI), Roberto IACOPONI (Tolentino–MC), Vito DENTAMARO (Bitonto–BA), Paolo PITOCCHI (San Lorenzo-RM), Lorenzo PERFETTI (Piscina Valle Giovenco–AQ), Danilo MADAIO (Pontedecimo–GE), Alessio VESCIO (Gallaratese-VA), Nicolas MIGLIACCIO (Castellarano-RE);

Attaccanti: Mauro CATRACCHIA (Torrenova Rm), Mattia CORDEDDU (Atletico Calcio-CA), Davide MAFESSONI (Sondrio–SO), Daniele MELANDRI (Russi-RA), Francesco ATERRITANO (Orbassano–TO).





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 ottobre 2006 - 2405 letture

In questo articolo si parla di ilario taus