Ancona: restringimento ss Flaminia per pericolo cedimenti

30/11/-0001 -
A seguito dei controlli successivi alle esondazioni che si sono verificate nel territorio nelle settimane scorse, i tecnici comunali hanno rilevato nelle ultime ore il cedimento di parte di un fosso sottostate il manto stradale della statale Flaminia e i binari della ferrovia, all’altezza del by-pass alle porte di Ancona (quello che da un lato conduce a porto-Zipa, dall’altro ad Ancona centro).

dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it


Otturato da fango e detriti, in sostanza il fosso ha ceduto nella sua struttura di sostegno e si è creata una voragine che potrebbe causare in quel tratto –lungo circa 100 metri- un cedimento del manto stradale.
Per evitare tale ipotesi e data anche l’elevata fruizione della strada Flaminia, già da oggi pomeriggio verrà pertanto ristretta la carreggiata nel punto a rischio, che corrisponde al centro della stessa, in corrispondenza delle due corsie di sorpasso. Il restringimento verrà segnalato da apposita segnaletica.
Nel frattempo la ditta incaricata dal Comune per l’intervento di ripristino della condotta sta radunando i materiali (sabbia e cemento) necessari al lavoro che verrà effettuato, però, non prima di sabato ( e domenica) prossimi, con orario non stop, in quanto si dovrà intervenire dall’alto con una scavatrice, essendo troppo rischioso per gli operai lavorare all’interno della voragine.
In concomitanza con l’intervento si renderà probabilmente necessario il senso unico alternato.
Vista la situazione, che può portare alla formazione di code sulla statale, si consigliano i cittadini di utilizzare altri percorsi, laddove possibile.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 ottobre 2006 - 1110 letture

In questo articolo si parla di ancona