Gradara: fiabevolissimevolmente

30/11/-0001 -
Quest'anno il Borgo di Gradara ospiterà Fiabevolissimevolmente, il primo laboratorio teatrale sul racconto della Fiaba.
Se è vero che il piacere della lettura nasce dall’ascolto, Fiabevolissimevolmente vuole formare sulla capacità di inventare e raccontare favole ai bambini attraverso la mimica, l’uso della voce e degli oggetti.
Vuole offrire a chi partecipa potenzialità e risorse nuove o inattese che solo la fantasia attraverso i viaggi nell’immaginario possono regalare. E non è necessario avere avuto esperienze in campo teatrale.

da Gradara Innova
www.gradara-medievale.com


Il laboratorio si articolerà in 9 ore complessive, dalle 16.00 alle 19.00 il 19, 20 e 21 ottobre 2006 presso il Teatro Comunale di Gradara in Via Zanvettori. E’ aperto a tutti gli adulti, sia coloro che professionalmente hanno strettamente a che fare con il mondo dell’infanzia, come insegnanti o educatori, sia a chi è semplicemente un genitore e vuole giocare inventando mondi e figure immaginarie per i propri bambini.

Il laboratorio, organizzato da GRADARA INNOVA, con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione è guidato da Roberto Caminiti, attore e regista, che da tanti anni lavora a progetti teatrali per le scuole della provincia di Pesaro e Urbino.

Le iscrizioni dovranno pervenire presso gli uffici di Gradara Innova- Tel.0541-964673 Fax 0541-823364, email: info@gradarainnova.com www.gradara-medievale.com ai quali ci si potrà rivolgersi per maggiori informazioni sull'iniziativa. L'iscrizione deve avvenire entro e non oltre il 18 ottobre 2006.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 settembre 2006 - 844 letture

In questo articolo si parla di gradara