Fano: oltre 2.400 persone alla Festa del Socio della BCC

3' di lettura 30/11/-0001 -
Oltre 2.400 persone sono intervenute sabato scorso alla tradizionale Festa del Socio della Banca di Credito Cooperativo di Fano.

dalla BBC Fano
www.fano.bcc.it


Nel corso della Festa, che ha visto l’illustre presenza del Senatore Ucchielli e del presidente di Federasse Avv. Alessandro Azzi, il presidente della BCC di Fano Romualdo Rondina ha presentato il Bilancio Sociale 2005, soffermandosi, in modo particolare, sulle iniziative riguardanti i Soci e dipendenti della Banca.
Un Banca che gode di ottima salute, come dimostrato dai dati relativi al primo semestre 2006 illustrati dal direttore generale Luciano Panfili.

L’ottimo andamento dell’azienda rende possibile l’erogazione di numerosi contributi in favore di organizzazioni, enti e associazioni che realizzano progetti concreti per il territorio e la comunità locale. Nel corso della manifestazione, alcune di queste iniziative sono state testimoniate dalle persone che hanno beneficiato direttamente del sostegno della BCC di Fano.
Testimone illustre il sindaco Stefano Aguzzi, che si è soffermato sul ruolo che la Banca ha nei confronti della città di Fano. E Ancora il sindaco di Saltara Tullio Renzoni ha presentato l’iniziativa Scuola- Lavoro: borse di studio assegnate a studenti che hanno realizzato stage in aziende nel periodo estivo.

E’ stata poi la volta del presidente provinciale dell’Unione delle Pro Loco Giuliano Grossi, che ha illustrato le tante iniziative realizzate dalle pro loco locali con il contributo della BCC di Fano.

Altri interessanti interventi sono stati quelli del presidente dell’associazione Banca del Gratuito Giorgio Magnanelli, del presidente della Cooperativa Casa Accessibile Luciano Schiaroli e del presidente della Onlus Chiama l’Africa Italo Nannini.

Testimonianza illustre è stata quella del prof. Alberto Berardi che ha illustrato le pubblicazioni realizzate dalla BCC di Fano. Tra queste, anche il libro di poesie El paes mia, frutto del lavoro degli studenti della scuola media di S. Costanzo, presentato nel corso della Festa dal vicepreside Sandro Capotondi.

La parola è poi passata ai giovani. L’imprenditore Matteo Paci, a nome dei 19 iscritti al Master in Passaggio Generazionale , ha ringraziato la Banca per aver organizzato questa importante iniziativa formativa, che ha dato modo ai giovani figli di imprenditori della zona di confrontarsi e stringere relazioni tra loro.

Altro momento dedicato ai giovani, l’assegnazione delle 73 borse di studio in ricordo dei coniugi Mirco e Monica Buttaroni, scomparsi 10 anni fa in un tragico incidente aereo. Due dei premiati sono stati invitati dal presidente Rondina a raccontare la loro esperienza di lavoro all’estero: il giovane medico Filippo Fortuna ha così parlato della sua ricerca sulla Atassia di Friedreich, malattia che egli stesso vive in prima persona, mentre Giovanni Berardi ha parlato della esperienza di volontariato in un orfanotrofio di Nuova Delhi. La manifestazione è proseguita con l’assegnazione delle medaglie d’oro ai Soci anziani e la premiazione dei vincitori del Secondo Trofeo di Bocce BCC Fano.

La serata si è conclusa con la tradizionale cena, allieta dalla musica e dall’esibizione del comico Piergiuseppe Bertaccini, interprete del personaggio Sgabanaza.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 settembre 2006 - 1463 letture

In questo articolo si parla di fano, banca