Macerata: un progetto per l'attività motoria nelle scuole della provincia

30/11/-0001 -
La Provincia di Macerata promuove anche per l’anno scolastico 2006/2007 il progetto per l’attività motoria nella scuola primaria che tanto successo ha ottenuto nell’anno passato.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Oltre a garantire l’insegnamento dell’educazione motoria e fisica nella scuola primaria, il progetto della Provincia si pone anche l’obiettivo di arginare il fenomeno dell’abbandono precoce dalla pratica sportiva. in via sperimentale – ha visto il coinvolgimento di oltre settemila bambini (6-10 anni).

Venerdì prossimo (8 settembre) alle ore 17,30 a Camerino, presso la Sala dei Priori del municipio, si svolgerà il primo dei tre incontri programmati dall’Amministrazione provinciale per illustrare ai Comuni e alle Scuole elementari la seconda annualità del progetto che – ricorda il presidente Giulio Silenzi nella lettera inviata ai Sindaci, al Centro servizi amministrativi (ex Provveditorato agli Studi) ed al Coni – tende ad interagire con le varie esperienze promosse nel territorio, anche con la collaborazione di diverse società sportive, per incrementare l’attività motoria tra gli alunni della scuola elementare.

Il primo incontro è riservato ai Comuni ed ai dirigenti scolastici delle scuole primarie di Camerino, Acquacanina, Bolognola, Castel Sant’Angelo sul Nera, Fiastra, Fiordimonte, Montecavallo, Muccia, Pievetorina, Pievebovigliana, Serravalle del Chienti, Ussita, Visso, San Ginesio, Sarnano, Tolentino, Colmurano, Gualdo, Loro Piceno, Monte San Martino, Penna San Giovanni, Sant’Angelo in Pontano, Ripe san Ginesio, Belforte del Chienti, Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Cessapalombo, Serrapetrona.

Seguirà lunedì 11 settembre un secondo incontro ad Appignano (sala degli Eventi ore 17,30) anche per i Comuni di Cingoli, Poggio San Vicino, Apiro, San Severino Marche, Esanatoglia, Matelica, Castelraimondo, Fiuminata, Gagliole, Pioraco, Sefro. Terzo ed ultimo incontro a Monte San Giusto, martedì 12 settembre (sala del Cinema ore 17,30) anche per i Comuni di Civitanova Marche, Morrovalle, Montecosaro, Montefano, Montelupone, Porto Recanati, Potenza Picena, Recanati, Macerata, Corridonia, Mogliano, Montecassiano, Petriolo, Pollenza, Treia, Urbisaglia. Ad illustrare l’iniziativa nel corso dei tre incontri sarà il consigliere provinciale Antonio Monaldi, delegato per la promozione sportiva, il quale sottolinea che, oltre a garantire l’insegnamento dell’educazione motoria e fisica nella scuola primaria, il progetto della Provincia si pone anche l’obiettivo di arginare il fenomeno dell’abbandono precoce dalla pratica sportiva.

Il programma 2006-2007, che la Provincia finanzia per il 50% della spesa, prevede attività motoria per almeno un’ora a settimane (minimo 18 settimane) per ogni classe di scuola primaria che aderirà.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 settembre 2006 - 1333 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata