Anche un gruppo di operatori culturali alla Mostra del Cinema di Venezia

1' di lettura 30/11/-0001 -
E' in partenza il gruppo di operatori culturali marchigiani inviati del circuito “Sentieri di Cinema” alla 63.ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

da Cgs Marche


Il circuito regionale, coordinato dalle associazioni CGS (Cinecircoli Giovanili Socioculturali) e ACEC (Associazione Cattolica Esercenti Cinema) e riconosciuto dalla Regione Marche, da oltre un decennio invia i suoi rappresentanti alla prestigiosa manifestazione lagunare con il mandato di selezionare i film per l'annuale rassegna “Frammenti dalla Biennale”.

Lo staff di "Sentieri" a Venezia - che, tra l’altro, contribuirà all’assegnazione del premio LANTERNA MAGICA conferito ogni anno dall’associazione nazionale CGS alla pellicola che si rivela maggiormente suggestiva per l’immaginario giovanile - è formato dall'anconetano Alberto Piastrellini, dai civitanovesi Stefano Cecarini e Laura Verdini, dal tolentinate Diego Bonfranceschi e dal maceratese Cesare Orfini, cui si aggiungeranno in seguito Caterina Di Girolami e Giovanna Verdecchia da Cupra Marittima (AP) e Fabio Sandroni da Ancona.

Nove operatori che rappresentano un significativo passo aventi rispetto ai cinque della scorsa edizione e che visioneranno pellicole, incontreranno autori e operatori del cinema per pianificare il lavoro della prossima stagione.

Soprattutto però svolgeranno un lavoro critico per il sito del circuito, consultabile da tutti. Il gruppo dei partecipanti della nostra regione, infatti, terrà una corrispondenza giornaliera sul sito www.sentieridicinema.it – iniziativa che, negli ultimi anni, ha fatto riscontrare un interesse crescente.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 agosto 2006 - 1050 letture

In questo articolo si parla di cinema





logoEV