L’anconetano Floriano Ippoliti in mostra a Roma con Tratti dell’anima

30/11/-0001 -
Tutto pronto per il debutto romano di “ Tratti dell’anima”,la mostra dell’artista Floriano Ippoliti, che in gennaio farà tappa anche ad Ancona

di Cristina Amici degli Elci
cristina@viverejesi.it


Sarà “ Tratti dell’anima” il titolo della mostra che a settembre aprirà a Floriano Ippoliti le porte espositive di Palazzo Venezia a Roma. Ventiquattro le opere esposte, i lavori compiuti dalla fine degli anni Novanta ad oggi. Tra questi, soprattutto, la sua “gioiosa ossessione”:Federico II, personaggio ricorrente inseguito dalla sua ispirazione.


L’imperatore svevo che ha avuto i natali a Jesi è il soggetto preferito dei suoi recenti lavori per raccontare storie moderne e antiche; Ippoliti è come se riconoscesse in lui il suo alter ego.
Per il maestro dorico “Federico racchiude in sé l’uomo antico e il mito, la sete di conoscenza che porta verso strade senza ritorno, l’uomo che passa da gesta di grande umanità a crudeltà inaudite: forse la sintesi del tutto”.


Per l’artista anconetano si sta preparando un nuovo importante passo nella sua carriera.
Ospite del museo pubblico della Capitale, dall’8 settembre; tra gli eventi che andranno a comporre “Aspettando la notte bianca”, la giornata d’arte che va ad anticipare la Notte Bianca romana del 9 settembre; voluto fortemente dal professor Claudio Strinati, soprintendente al Polo Museale Romano.
La mostra romana, che sarà aperta fino al 6 ottobre, è seguita nel progetto scientifico dal professor Claudio Strinati e dal professor Armando Ginesi.


Curatori sono Adriano D’Annunzio e Anna Tombesi del luogo d’arte Artessenza di Ancona.
L’evento ha il patrocinio della Provincia di Ancona e del Comune di Ancona ed è sponsorizzato dalla Banca delle Marche, a sostenerlo, inoltre, due associazioni romano-marchigiane, nel segno dello stretto legame da sempre esistente tra le Marche e Roma: l’Associazione “Cenacolo Marchigiano di Roma” e il CESMA (Centro Studi Marche), presieduto da Rosanna Vaudetti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 agosto 2006 - 1179 letture

In questo articolo si parla di mostra, cristina amici degli elci