Concertazione in Regione sui temi della sanità

30/11/-0001 -
Il vice presidente della giunta regionale, Luciano Agostini e l’assessore alla Sanità, Almerino Mezzolani, hanno incontrato le organizzazioni sindacali dell’area medica e veterinaria per esaminare i problemi della sanità pubblica, con particolare riguardo alla definizione delle risorse finanziarie, all’assegnazione dei budget aziendali 2006 e alle questioni del personale del servizio sanitario regionale.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


I sindacati hanno rappresentato con forza come il mantenimento dei livelli qualitativi e quantitativi dell’assistenza siano strettamente correlati alle risorse disponibili ponendo molta attenzione alle risorse umane da impegnarvi nel sistema sanitario.

Proprio su questo versante le decisioni sul personale vanno assunte non appena ascoltate le organizzazioni sindacali. Mezzolani ha assicurato che vi è la massima attenzione ai problemi della sanità regionale e il budget 2006 assegnato alle Aziende sanitarie vede un incremento del 3% rispetto al 2005, con un aumento di fondi di oltre 78 milioni di euro. Inoltre, la giunta regionale ha assunto una delibera per il personale del servizio sanitario regionale fornendo precisazioni per cui saranno mantenuti tutti i livelli occupazionali attuali, mentre i piani relativi alle nuove assunzioni saranno sottoposte alle autorizzazioni della giunta stessa.

Agostini ha espresso l’attenzione con cui la Regione Marche guarda alla salute dei cittadini marchigiani nonostante le limitate risorse disponibili. Lo sforzo della Regione è quello di portare a regime il servizio sanitario e il modello organizzativo previsto dalla legge regionale 13/2003 che valorizza i territori. Inoltre, sia il vice presidente che l’assessore alla Sanità hanno proposto di istituire un tavolo tecnico sul personale per verificare gli effetti dell’applicazione della delibera regionale riguardante il personale sanitario e aprire a breve un confronto sulle nuove linee del Piano sanitario regionale 2006- 2009.

Le parti sociali hanno preso atto degli impegni assunti da Agostini e Mezzolani a nome del Governo regionale esprimendo soddisfazione per il confronto avuto sui temi della sanità. Parziale soddisfazione è stata espressa per le precisazioni assunte dalla giunta regionale in merito al personale avanzando inoltre la richiesta di ampliare le figure professionali mediche oggetto di autorizzazione da parte della Regione Marche.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 agosto 2006 - 1032 letture

In questo articolo si parla di sanità, regione