belvedere ostrense: Terza corsia dell'A14, opera necessaria

2' di lettura 30/11/-0001 -
Una cosa è certa: l'ampliamento autostradale del tratto Rimini Nord - Pedaso, che prevede la costruzione di una terza corsia aggiuntiva, approvato la penultima settimana di giugno dalla Giunta Regionale, farà parlare ancora per molto.

di Alessandra Tronnolone


Per molti abitanti della zona interessata dal cambiamento si prevede un periodo di consistenti disagi. Nonostante ciò, nel sondaggio della scorsa settimana, risulta che per la maggioranza dei lettori, precisamente il 45%, questa risulta finalmente un' opera necessaria per migliorare la viabilità delle Marche.

Il resto dei partecipanti al sondaggio si dividono tra chi pensa che quando sarà pronta sarà già inadeguata al traffico sempre crescente (33%), evidentemente non confidando nell' annunciata brevità dei lavori (prevista la fine nel 2010).
Questa zona infatti, ha dei tassi di crescita annuali del traffico del 4% e quindi di gran lunga superiori alla media nazionale. Mobilità che si presenta ancora più in crisi nel periodo attuale e cioè quello estivo, facendo risultare l'attuale struttura decisamente inadeguata.

Il restante 22% dei lettori di Vivere le Marche, pensa che era meglio spostare il tracciato più all'interno, ritenendo che in tal modo si possa allontanare il traffico dal centro abitato, spostandolo più a monte, data l'estrema vicinanza dell'autostrada alle città costiere.

Dai dati ottenuti si può dedurre che nonostante i lavori siano estremamente necessari, spaventano un pò i cittadini che hanno paura di vedere stravolta la loro città per quasi tre anni.

Nessuno però anche se contestando, boccia completamente la proposta, che si prevede riuscirà a migliorare un pò di traffico marchigiano e non solo.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 luglio 2006 - 1568 letture

In questo articolo si parla di redazione, alessandra tronnolone, sondaggio, a14