Macerata: 50 giovani si preparano per il loro Progetto Leonardo

30/11/-0001 -
Si è tenuto a Piediripa, nella sala conferenze della Provincia, il primo dei tre seminari di formazione per i giovani ammessi al programma “Leonardo – European Work Training”, che prevede la concessione di 50 borse per sostenere stage di formazione della durata di 13 settimane in un Paese dell’Unione europea.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Al bando, pubblicato dalla Provincia di Macerata in primavera, avevano risposto in 158. I requisiti richiesti erano la buona conoscenza di almeno una lingua straniera; non essere iscritti ad alcun corso di diploma o laurea universitario o post universitario o a un percorso di istruzione e formazione tecnica superiore.

Nel giugno scorso si sono svolte le prove di selezione da cui sono scaturiti i 50 nominativi assegnatari delle “borse”: 25 iscritti nei Centri per l’impiego della Provincia di Macerata e 25 presso i Centri della Provincia di Ascoli Piceno. Il progetto “Leonardo”, infatti, è promosso, in collaborazione, dalla due Province con il coinvolgimento di numerosi partner locali.

Gli altri due seminari a carattere orientativo e informativo si svolgeranno nelle prime due settimane di settembre. Poi, all’inizio dell’autunno, i 50 giovani partiranno per le loro destinazioni estere. Si tratta di enti, aziende o strutture formative situati in Austria, Spagna, Irlanda, Inghilterra, Ungheria e Francia. Il rientro è previsto alla vigilia di Natale.

“Da anni la Provincia di Macerata – ricorda l’assessore alle Politiche del lavoro, Carla Monachesipromuove il ‘Progetto Leonardo’ in quanto esso è volto a rafforzare le capacità di inserimento professionale di giovani inoccupati o disoccupati. Quest’anno abbiamo introdotto due novità: il numero delle borse di studio, salito da 40 a 50, e il numero delle settimane di permanenza all’estero, che è aumentato da 12 a 13”.

Questi i nomi dei partecipanti agli stage, con indicata la destinazione estera:
Per la provincia di Macerata:
Carla Ferranti (Austria); Silvia Cesari, Francesco Monaldi, Alessandra Spedaletti (Francia); Brunella Di Pentina, Angelica Gabrielli, Federica Menghini, Pamela Rozzi, Eleonora Boccacci (Irlanda); Francesca Andreani, Kelen Balduino Costa, Ilenia Cappa, Daniele Palmini, Sara Camertoni, Caterina Cipriani (Spagna); Simone Cicconofri, Carlo Olivieri, Valentina Brogna, Alessia Caporaletti, Massimiliano Margutti, Luigi Mariani, Martina Ribichini (Inghilterra); Elisa Rogani, Emanuele Stacchietti, Francesca Zacconi (Ungheria).

Per la provincia di Ascoli Piceno:
Alessandra Biocca, Emanuela Damiani, Carla Pezzola (Austria); Sara Curi, Valeria Di Feliciantonio, Valeria Vitalia (Francia); Barbara Postacchini, Alessandro Tama, Cateriana Vannicola, Eleonora Boccacci, Rossella Paola Cardinali, Deana Carosi, Antonella Marinelli, Marco Marinozzi (Irlanda); Monica Eleuteri, Licia Esposto, Andrea Fratoni, Alessandro Lamponi, Luigi Lautizi, Alessandra Paci, Francesca Ripa (Spagna); Marco Lattanzi, Michela Peretti, Barbara Meconi (Inghilterra), Benedetta Salvatelli (Ungheria).





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 luglio 2006 - 2761 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata





logoEV