Fondi provinciali per l'edilizia pubblica: a Civitanova 800 mila euro

30/11/-0001 -
Dei 7 milioni e 600 mila euro messi a disposizione dalla Provincia di Macerata per contribuire allo sviluppo dell’edilizia residenziale pubblica sul territorio è stato il Comune di Civitanova Marche a ottenere la quota più cospicua: 800 mila euro circa, pari al 21,07 per cento del totale dei fondi disponibili.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Almeno altrettante risorse dovranno essere investite ora dal Comune stesso per la realizzazione complessiva di 34 nuovi alloggi che saranno destinati alla locazione primaria a canone contenuto.

“Trovare casa per 34 famiglie è importante in una realtà come quella di Civitanova”, ha sottolinetato il presidente Silenzi. “Ora bisogna accelerare i tempi per realizzare e consegnare questi appartamenti”.

Il bando della Provincia prevedeva che nel territorio di ogni Comune non venissero erogati contributi superiori al 20 per cento del finanziamento totale (cioè una cifra pari a circa 760 mila euro). Nel caso di Civitanova Marche – e anche di Camerino, che ha ottenuto il 20,20 per cento delle risorse disponibili (767 mila euro) – è stato superato quel limite perché, come contemplato dal bando stesso, i fondi assegnati debbono servire a completare tutti gli alloggi previsti, evitando che l’opera termini lasciando incompleto l’ultimo appartamento progettato.

Come noto, i nuclei abitativi che verranno realizzati in provincia saranno complessivamente 274, di cui 122 destinati alla locazione primaria a canone contenuto (fra questi i 34 di Civitanova Marche) e 152 destinati invece alla vendita o all’assegnazione in proprietà. Quindici le città interessate all’investimento: oltre a Civitanova, sono Macerata, Recanati, Tolentino, Potenza Picena, Corridonia, Matelica, Camerino, Morrovalle, Montecosaro, Montelupone, Appignano, Urbisaglia, Pieve Torina e Petriolo.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 luglio 2006 - 856 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata