Macerata: giuristi e amministratori studiano un nuovo codice per gli appalti

30/11/-0001 -
“Appalti, la novità del Codice unico”. Su questo tema si confrontano, giovedì 20 luglio, al cineteatro “Italia” di Macerata, tecnici, giuristi e amministratori che seguono in particolare il settore dei lavori pubblici.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


L’incontro è organizzato da Provincia di Macerata, Confindustria (sezione maceratese dei Costruttori edili) e Asam (Associazione studi amministrativi delle Marche).

Alle ore 9 sono previsti i saluti del presidente della Provincia, Giulio Silenzi, e del presidente della sezione di Confindustria, Fabio Paci; poi seguiranno gli interventi degli avvocati Andrea Calzolaio su novità e problemi legate al Codice unico; Claudio Gruccione sui criteri di aggiudicazione (offerta economicamente più vantaggiosa e offerte anomale); e Susanna Santini, che parlerà di concessione di lavori pubblici e del project financing. Quindi, il dibattito.

Nel pomeriggio i lavori riprenderanno alle ore 15 con le relazioni di altri avvocati: Daniele Spinelli (“Appalti di servizi e forniture nel nuovo Codice”); Giuseppe Carassai (“Opere a scomputo”); e di nuovo Andrea Calzolaio (“Lavori in house”). Infine, il conclusivo dibattito.

L’iniziativa propone pertanto un’attenta ricognizione delle principali novità che emergono dalla raccolta della disciplina effettuata dal Codice dei contratti pubblici “de Lise”, a cui si deve una semplificazione del quadro normativo in materia. In particolare, nel corso della giornata di studio, verranno approfonditi i punti di maggiore interesse e di più frequente ricorrenza nella prassi amministrativa, tenendo conto anche dei recenti provvedimenti governativi di proroga parziale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 luglio 2006 - 1160 letture

In questo articolo si parla di edilizia, macerata