Portonovo: cartoguida della Riviera del Conero

30/11/-0001 -
Aldo Forlani, profondo conoscitore del Monte Conero, ha realizzato un'utile Cartoguida della Riviera del Conero.
La cartoguida, finanziata dalla Provincia di Ancona, è stata presentata mercoledì per mezzo di un'escursione in barca.

di Silvia Piermattei
silvia@viveresenigallia.it


Il Presidente Enzo Giancarli e l'Assessore al Turismo della Provincia di Ancona Luciano Montesi hanno presentato mercoledì la cartoguida della Riviera del Conero, uno strumento per conoscere le spiagge e i luoghi più belli del Parco.
La cartoguida è il frutto di un lavoro di ricerca minuzioso che ha permesso di catalogare tutti i luoghi più suggestivi e i toponimi attribuiti dagli uomini del mare nel corso dei secoli.
Un patrimonio nascosto, composto da spiagge, baie, coste rocciose e grotte, tra i più affascinanti dell'Adriatico.

Rivolgiamo questa proposta ai nostri ospiti e ai residenti - ha dichiarato Luciano Montesi - abbiamo scelto il solistizio d'estate per la presentazione della guida affinché possa essere di buon auspicio per la stagione turistica.

immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo immagini da portonovo






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 giugno 2006 - 2972 letture

In questo articolo si parla di silvia piermattei, parco del conero