Valdichienti Futsal Cup

30/11/-0001 -
Trenta squadre partecipanti, di cui sedici straniere in rappresentanza di Palestina, Kenya, Polonia, Grecia, Malta, Ungheria, Croazia, Germania, Austria, Inghilterra, Norvegia, Portogallo e Repubblica Ceca. Quattordici le formazioni italiane, tutte marchigiane (numerose le maceratesi) tranne una proveniente dalla provincia di Cosenza.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Se non è questo il vero “mondiale” poco ci manca. Stiamo parlando del secondo torneo di calcetto “Valdichienti Futsal Cup”, in programma dal 15 al 18 giugno nei campi di Morrovalle, Monte San Giusto e Montecosaro.
Lo organizzano, insieme, questi tre Comuni con la collaborazione della Provincia di Macerata, dell’associazione nazionale “AltroPallone” e di alcune società sportive locali. Lo scopo principale dell’iniziativa è quello di utilizzare lo sport – nel caso specifico il calcio a 5 – come strumento di aggregazione, di pace e di solidarietà internazionale. Ma anche promuovere, sul piano turistico, l’immagine migliore del nostro territorio e, a livello locale, incentivare i giovani alla pratica sportiva.
Dal punto di vista tecnico, infatti, la competizione è piuttosto “accattivante”, potendo registrare l’iscrizione di diverse compagini che militano nei massimi campionati nazionali di calcetto.

Anche lo scorso anno prese parte alla manifestazione una formazione palestinese. I protagonisti dell’edizione 2006 non sono però gli stessi, provenendo in parte dai campi profughi di Gaza e in parte dal nord d’Israele (Nazaret).
La novità assoluta, dunque, è rappresentata dalla presenza al torneo di una squadra di Nairobi, allenata da un ex giocatore della Nazionale del Kenya. Tradotta in italiano la denominazione di questa formazione è “Giovani satelliti”: una sintesi del fatto che essa è composta da un gruppo di ragazzi delle baraccopoli, cioè dei quartieri “satelliti” della capitale.
Sono insieme grazie all’iniziativa del missionario comboniano padre Kizito, che da dodici anni ormai cerca di salvare i giovani dalla strada anche attraverso il calcio.

Il torneo è stato presentato nella sala consiliare della Provincia, a Macerata, presenti – fra gli altri – il consigliere provinciale con delega alla promozione sportiva, Antonio Monaldi, il sindaco di Morrovalle, Francesco Acquaroli (che è anche consigliere provinciale), i rappresentanti dei Comuni di Montecosaro e Monte San Giusto, il responsabile dell’associazione “AltroPallone”, Michele Papagna, e lo stesso Padre Kizito, giunto in Italia al seguito della formazione keniota. Nel suo intervento, il consigliere Monaldi ha ricordato le finalità della manifestazione e il sostegno della Provincia, esaltando in particolare la capacità di “fare squadra” che gli Enti promotori hanno mostrato nell’organizzazione dell’evento.

Il programma prevede per venerdì 16 le gare di qualificazione che proseguiranno anche sabato 17. Poi, domenica 18, il torneo si concluderà a Morrovalle con la fase ad eliminazione diretta (inizio ore 9) e con la finalissima in programma alle ore 21.30. Seguiranno le premiazioni. Tutte le informazioni utili sulla manifestazione, dalle squadre partecipanti fino ai risultati delle gare, sono consultabili sul sito internet www.valdichientifutsalcup.com.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 giugno 2006 - 1277 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata