Ancona: cicloturismo di fondo, partenza dal porto

30/11/-0001 -
Il dopolavoro ferroviario di Ancona e l’A.S.D. Avis Falconara, sotto l’egida dell’UDACE provinciale, organizzano domenica prossima, 11 giugno 2006, la “2^ Fondo Riviera del Conero” prova valida per il campionato italiano cicloturismo di fondo “1° Trofeo Enel”.

da Enel SpA
www.enel.it


Tale manifestazione viene sostenuta da Enel nell’ambito del programma Natura e Territorio teso a far conoscere e valorizzare i propri impianti industriali come il terminal del carbone ecologico nel porto di Ancona, un impianto costruito per la movimentazione al chiuso del carbone al fine di rispettare l’ambiente e minimizzare l’impatto sul territorio. Inoltre la struttura, tra l’altro esteticamente bella, ha contribuito e contribuisce notevolmente all’ampliamento e allo sviluppo dei traffici marittimi dello scalo dorico anche attraverso l’incentivazione del trasporto ferroviario in alternativa a quello su gomma.

Infatti il trasporto del carbone alla centrale Enel di Bastardo – Gualdo Cutaneo in Umbria, intitolata a Pietro Vannucci – il Perugino, viene effettuato con vagoni, chiusi ermeticamente, e treni dedicati che giungono nella stazione ferroviaria di Foligno.

Questa manifestazione ha anche l’ambizione di coniugare lo sporto con il turismo poiché i partecipanti provengono da varie regioni italiane ed europee.

La cicloturistica si svolgerà in 2 circuiti con diverso chilometraggio: un percorso di 100 Km che si snoda tra l’entroterra Jesino-Fidardense (Santa Maria Nuova, Filottrano, Montoro, Osimo, Villa Musone di Loreto) e il ritorno verso la costa (Marcelli di Numana, Numana, Sirolo, Coppo, Pietralacroce di Ancona) con la cornice del Parco Naturale del Conero, dove i partecipanti avranno l’occasione di ammirare la riviera e il monte.

L’altro di 75 Km ha le stesse caratteristiche con un percorso meno impegnativo ma pur sempre spettacolare.

Verranno premiate le prime 20 società con più partecipanti e ci saranno anche premi a sorpresa.

Raduno al Carbonile Enel nella nuova darsena (nei pressi della Ittica del Conero) alle ore 8.30 e poi, dopo la lunga cicloturistica, premiazione dalle ore 12 nel Dopolavoro Tennis FS al Mandracchio, sempre nell’area portuale.

Ala premiazione il Direttore dell’Unità di Business Termoelettrica di Bastardo, Giancarlo Millucci, cui fa capo la gestione del terminal carbonifero di Ancona.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 giugno 2006 - 1752 letture

In questo articolo si parla di enel, ancona