Macerata: premiati i giovani vincitori del concorso sulla sicurezza stradale

30/11/-0001 -
Un “Gioco dell’oca”, un libro tridimensionale, una cartella da sfogliare, un pannello di compensato, disegni e manifesti: sono i lavori grafici realizzati dagli alunni di diversi istituti del maceratese per prendere parte al concorso scolastico “Una strada per la vita”, promosso dalla Provincia sul tema della sicurezza stradale nell’ambito delle iniziative portate avanti dall’Osservatorio provinciale sulla sicurezza stradale.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


I migliori elaborati – valutati da un’apposita commissione – sono stati premiati, con un attestato, nel corso della “Giornata provinciale sulla sicurezza stradale”, svoltasi stamattina al teatro “Lauro Rossi” di Macerata e coordinata dall’assessore provinciale alla Viabilità, Dario Conti. Queste le prime tre scuole classificate di ciascuna delle sezioni in cui era articolato il concorso.

Scuole primarie: 1) Circolo “Via Ugo Bassi” di Civitanova Marche, classi 5^ A e 5^ B della scuola primaria “Anita Garibaldi”; 2) Istituto suore di “San Giuseppe”, classe 4^ A; 3) Circolo didattivo “Viale Cesare Battisti” di Recanati, classe 2^ A della scuola primaria “San Vito”.

Scuole secondarie di primo grado: 1) Istituto comprensivo “Giovanni XXIII” di Mogliano, classi 1^ A e 1^ B; 2) Istituto comprensivo “Leopardi” di Sarnano, classe 2^; 3) scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri”, classe 2^ F.

Scuole secondarie di secondo grado: 1) Istituto di istruzione superiore “Costanza Varano” di Camerino, classe 2^ A del Liceo linguistico; 2) Istituto professionale “Virginio Bonifazi” di Civitanova Alta, classe 3^ C; 3) Istituto professionale per l’industria e l’artigianato “Ercole Rosa” di Sarnano, classe 2^.

La commissione giudicatrice del concorso, presieduta dall’assessore provinciale all’Istruzione, Clara Maccari, era composta dai consiglieri provinciali Ezio Manzi e Luciano Giaconi, dal rappresentante della Prefettura, Salvatore Calcagna, dall’Ispettore della Polizia stradale iordano Domizi, dal comandante della Polizia provinciale, Alberto Storani, e dal rappresentante dell’Inail, Raffaella Romozzi.

Nella fotogli alunni che hanno partecipato al concorso.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 giugno 2006 - 1957 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata