Rinnovato il contratto con Trenitalia

30/11/-0001 -
La giunta regionale ha approvato il rinnovo dell’autorizzazione a Trenitalia Spa a svolgere il servizio ferroviario fino a settembre 2006 alle stesse condizioni stabilite nell’anno precedente.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Un atto dovuto in quanto trattasi di servizio pubblico che non può essere interrotto.L’onere a carico della Regione è di 10 milioni e 670mila euro coperti dallo stanziamento di bilancio 2006.
Trenitalia sta svolgendo attualmente il servizio concernente tutte le tratte locali secondo l’orario aggiornato trasmesso alla Regione a gennaio di quest’anno.

Prosegue intanto sia la trattativa per la stipula del contratto annuale che la cosiddetta “Vertenza Trenitalia”, molto più ampia, che ha visto impegnato l’assessorato di Marcolini su diverse questioni riguardanti orari e tratte, ma anche infrastrutture come le Gallerie di Cattolica e i passaggi a livello, il miglioramento dei servizi e la messa in opera di nuovi locomotori, infine, il potenziamento del personale. Una vertenza che ha portato finora all’assunzione, garantita dalla controparte, di 64 dipendenti per le Marche, al parziale rinnovo del materiale rotabile e alla soluzione (ancora insufficiente) di molti problemi infrastrutturali e della modernizzazione della rete ferroviaria.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 maggio 2006 - 1065 letture

In questo articolo si parla di trasporti, regione