Incontro in Regione per la linea ferroviaria Fano-Urbino

30/11/-0001 -
Si è svolto ieri mattina in Regione un incontro sulla questione della linea ferroviaria Fano-Urbino a cui hanno partecipato gli assessori regionali Pietro Marcolini e Loredana Pistelli, i consiglieri regionali Mollaroli e D’Anna, l’assessore ai Trasporti della Provincia di Pesaro e Urbino Lucarini, l’architetto Pasquini, e il Comitato Ferrovia Valle Metauro, rappresentato dal dottor Bellagamba e dall’architetto Roberti.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Dalla discussione è emerso interesse per la problematica, interesse che la Regione aveva precedentemente espresso con una richiesta al gruppo delle Ferrovie dello Stato per un comodato d’uso gratuito della linea e per il quale al momento non sono ancora pervenute risposte.

Si è deciso di sondare quelle che possono essere le intenzioni del Genio Ferrovieri, riscrivendo una nuova lettera, sia da parte degli assessori regionali che da quella della Provincia di Pesaro e Urbino, per chiedere un incontro direttamente con il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, e di attendere la formazione del nuovo Governo per chiedere anche la ricostituzione del tavolo tecnico col ministero dei Trasporti, che aveva cominciato a lavorare su questa linea, fino allo scorso anno.

Tutto ciò richiede comunque un maggiore approfondimento della problematica che riguarda l’eventuale gestione di tale linea e a quali condizioni ciò possa avvenire, dato che le risorse a disposizione per il settore dei trasporti sono al momento in situazione di sofferenza e non permetterebbero alla Regione la gestione diretta della tratta.

L’assessore Marcolini ha inoltre fatto presente che si farà carico di porre all’attenzione del gruppo FS l’intera questione nel prossimo incontro, che dovrebbe tenersi ai primi di giugno a Roma.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 maggio 2006 - 1025 letture

In questo articolo si parla di trasporti