Senigallia, stupro in centro sabato sera

1' di lettura 30/11/-0001 -
Sabato scorso ad essere vittima di una violenza sessuale sarebbe stata una ragazza 25enne, aggredita e violentata in pieno centro storico.
L'episodio è avvenuto a poche ore di distanza da quanto accaduto alla Studentessa dle Perticari a Lignano Sabbiadoro.



La vittima è una ragazza senigalliese di 25 anni che sabato sera, tra le undici e mezzanotte, ha subito una violenza sessuale nei giardinetti adiacenti il palazzo comunale, proprio dietro piazza Roma.

In pieno centro storico e in un'ora non certo tarda, considerato il giorno pre-festivo. La zona dei giardinetti è abituale ritrovo di comitive di ragazzi, per la maggior parte studenti, che approfittano degli spazi che consentono una certa riservatezza, che si trovano proprio tra i vari angoli del palazzo comunale e i giardinetti stessi.

La ragazza, che non avrebbe fornito particolari dettagli sull’identità del suo stupratore, si è confidata con alcuni amici raccontando quanto accadutole e soprattutto la sua disperazione per non essere stata soccorsa da nessuno. Riesce infatti difficile pensare che nell’antistante e centralissima piazza Roma nessuno si sia accorto di qualche grido sordo o richiesta di aiuto provenire dai giardinetti.

Il tutto per di più durante una sera, come quella di sabato, in cui le vie del centro sono piuttosto frequentate, specialmente dai giovani, per raggiungere i principali locali del centro.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 maggio 2006 - 1566 letture

In questo articolo si parla di penelope pitti, redazione