Macerata: assegnati 3 milioni di euro per i dissesti idrogeologici

30/11/-0001 -
Dissesti di natura idrogeologica verificatisi in alcune aree collinari e montane del maceratese potranno essere risanati, unitamente all’esecuzione di opere di difesa del suolo, con fondi appositamente destinati alla Provincia di Macerata.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Le risorse ammontano a circa 3 milioni di euro e derivano dal riparto che la Regione Marche ha effettuato sui finanziamenti ottenuti in base alla legge 208/98, la quale prevede interventi in aree svantaggiate.

A parte una piccola quota che la Provincia si è riservata per opere di difesa sul fiume Potenza, la Giunta provinciale ha ora assegnato i fondi ( 2 milioni e 850 mila euro) a quattro Comuni maggiormente colpiti da frane e smottamenti, secondo un piano di riparto che l’assessorato provinciale competente ha predisposto insieme agli uffici del Genio civile.

“Si è tenuto conto – ha precisato l’assessore Luigi Carlocchia - delle varie richieste pervenute, valutate anche sulla scorta di note situazioni di emergenza, e soprattutto della delibera CIPE 35/2005 dove è stabilito che i fondi sono utilizzabili esclusivamente per la difesa del suolo in aree svantaggiate e con rischio idrogeologico elevato, quello classificato R4”.

Questi i cantieri che potranno essere avviati dai Comuni interessati. Comune di Ripe San Ginesio: un milione e 200 mila euro per risanamento dissesto in località Faveto (fosso Vallenzuolo) e per completamento risanamento e protezione edifici del centro storico; Comune di Gualdo: 500 mila euro per messa in sicurezza di una frana in località Marchesi; Comune di Camerino: 750 mila euro per risanamento movimento franoso in località Scarico; Comune di Pioraco: 400 mila euro per disgancio massi e consolidamento parete rocciosa in località Borgo Rossini.

Con una restante quota di 74 mila euro, la Provincia eseguirà lavori di ripristino degli argini e di risagomatura dell’alveo del fiume Potenza in località Taccoli di San Severino Marche.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 maggio 2006 - 1267 letture

In questo articolo si parla di macerata