Al Vinitaly Premio Cangrande all'azienda marchigiana Bonci

2' di lettura 30/11/-0001 -
L’Assessore regionale Paolo Petrini conferisce il titolo di “benemerito della viticoltura italiana”.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Giuseppe Bonci, titolare dell’azienda vitivinicola marchigiana “Vallerosa Bonci” di Cupramontana (An), ha ricevuto dall’assessore allo Sviluppo rurale e all’Alimentazione della Regione Marche, Paolo Petrini, in occasione dell’apertura di Vinitaly, il Premio Cangrande, uno dei riconoscimenti più prestigiosi all’interno del panorama vitivinicolo nazionale.

“Il riconoscimento – ha commentato Petrini – gratifica i prodotti delle nostre zone ed è motivo di orgoglio in una delle più grandi e importanti vetrine enologiche mondiali. Il vino marchigiano, oltre a dare emozioni per le sue caratteristiche organolettiche, valorizza il nostro territorio attraverso prestigiosi vitigni autoctoni. Dopo aver rafforzato, negli anni scorsi, la produzione e la qualità dei vini delle Marche, che ci ha portato 15 Doc, è arrivato il momento di far il salto di qualità. Questo è possibile farlo sviluppando la capacità di commercializzare il prodotto attraverso l’aggregazione delle aziende e l’immagine unitaria vitivinicola della nostra regione”.

Le Marche, presenti al 40° Salone scaligero internazionale dei vini e dei distillati con uno stand di mille metri quadrati, al cui interno sono ospitate più di cento aziende vitivinicole della Collettiva regionale e due enoteche, stanno registrando un’ottima partecipazione di pubblico. Infatti, tra gli oltre 140 mila operatori professionali da più di 100 nazioni, il padiglione marchigiano riscuote molto successo tra gli appassionati e i curiosi.

“Sono soddisfatto per l’ambito premio ricevuto – ha sottolineato Bonci – perché nonostante la fase di stallo che il vino sta attraversando, è stata premiata l’esperienza trentennale della nostra azienda. L’80% di vino prodotto dai nostri vigneti, nelle zone dal territorio di Cupramontana, è destinato al mercato nazionale, mentre il restante 20% a quello internazionale. Ora è necessario puntare sulla qualità dei prodotti e sul marketing per acquisire ampie fette di mercato”.

Nell’ambito del Vinitaly, Regione Marche è presenta anche al “SOL 2006”, il Salone internazionale dell'olio d'oliva vergine ed extravergine. Nel padiglione marchigiano dedicato all’olio, sono presenti 9 aziende produttrici di olio extravergine di oliva. Il Sol è il punto di riferimento per la promozione dell'olio d'oliva di qualità, insostituibile momento di mercato e d'opportunità per tutte le aziende del settore per proporre il meglio della propria produzione.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 aprile 2006 - 983 letture

In questo articolo si parla di