Convegno nazionale CEI: il saluto di Spacca

1' di lettura 30/11/-0001 -
“I media possono offrire un contributo decisivo per consolidare la coesione della comunità e rilanciare la fiducia”: lo ha affermato il Presidente della Regione, Gian Mario Spacca, nel proprio intervento di saluto all’apertura odierna del Convegno nazionale della Cei “Comunicare speranza”.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


“È responsabilità delle istituzioni, degli operatori della comunicazione e della comunità intera – ha proseguito Spacca - adoperarsi affinché l’avvento della società dell’informazione e della conoscenza possa offrire nuove opportunità di crescita a tutta la società.
La rivoluzione tecnologica dei media, la globalizzazione dell’informazione, originano, accanto a grandi opportunità, anche il rischio di nuove forme di esclusione sociale: tra chi è in grado di utilizzare i nuovi strumenti di comunicazione e chi, invece, non risulta capace di sfruttarne le enormi potenzialità per realizzare i propri progetti e percorsi di vita.
È necessario contrastare tale rischio attraverso un impegno di ampia portata, puntando sulla formazione, sulla partecipazione, sull’etica della responsabilità.
Sfruttando le nuove potenzialità dei media indotte dai progressi tecnologici, anche quale strumenti educativi, soprattutto a favore della crescita delle giovani generazioni. Puntando sul sistema della comunicazione, quale grande rete di promozione di coesione, dialogo, scambio culturale tra popoli e comunità, a livello locale, così come su scala globale.
È questa la via privilegiata per una presenza costruttiva dei media nella società, capace di rinnovare la fiducia e la speranza”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 marzo 2006 - 1096 letture

In questo articolo si parla di





logoEV