Fabriano: annuncia il suicidio per raccomandata

30/11/-0001 -
Ha deciso di togliersi la vita ma prima invia una raccomandata al locale Commissariato per annunciare l'estremo gesto.



Una vicenda finita nella tragedia quella che vede come vittima Bruno Bonazelli, 53enne di Fabriano.

Lunedì mattina l'uomo aveva spedito una raccomandata alla Polizia, "scudandosi per il dsiturbo", e poco dopo ha deciso di farla finita.

Bonazelli, benestante, titolare insieme ai fratelli della ex Fidea, separato e padre di due figli, si è recato in uno dei capannoni di sua proprietà in via Buozzi e si è sparato un colpo in pieno viso.

Per l'uomo la morte è stata ostantanea. Le forze dell'ordine hanno rinvenuto la pistola, regolarmente detenuta, a poca distante dal corpo esanime a causa del rinculo dello sparo ma non ci sono dibbi che si sia trattato di un suicidio.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 marzo 2006 - 1312 letture

In questo articolo si parla di