I luoghi dell'incontro gli spazi della convivenza

30/11/-0001 -
A Pesaro cinque incontri e quattro laboratori per superare i pregiudizi e riflettere collettivamente sulle differenze tra integrazione, assimilazione e identità.

da Csv Pesaro


Nuovo appuntamento per parlare dei luoghi reali e degli spazi simbolici, che possono favorire o ostacolare processi di integrazione con i cittadini immigrati, venerdì 3 marzo alle ore 17, presso la biblioteca Bobbato (Galleria dei Fonditori 64 – Ipercoop Pesaro).
Parleranno di una “via italiana all’integrazione scolastica?” Esoh Elam, ricercatore dell’università di Grenoble, Francia, Selia De Almeida, insegnante e Renzo Zuccherini, della MCE (movimento di cooperazione educativa) Perugina.
Nella serie di appuntamenti “I luoghi dell’incontro, gli spazi della convivenza”, costituita da una struttura a più voci, ovvero con la presenza di relatori migrati, agli incontri di confronto seguono i laboratori di approfondimento monotematici.
Infatti si avrà modo di lavorare meglio sulla tematica dell’incontro sabato 4 marzo, alle ore 16,30, a Casa della Pace (via Alfano 7 – ultima traversa a sinistra di via Cimarosa).
La proposta è dell’associazione Casa della Pace e di numerose altre associazioni di volontariato di Pesaro e Fano con Alternativa Libertaria come capofila, con la collaborazione del Comune di Pesaro ed il Centro servizi per il volontariato. Nuovo appuntamento il 10 marzo con “il lavoro: dalla frammentazione ai diritti”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 marzo 2006 - 1212 letture

In questo articolo si parla di